LA STORIA

IL CIRCOLO PIÙ PRESTIGIOSO DELLA ROMAGNA

Dal 1977 un circolo tennis di vertice a livello locale e nazionale.
La nostra storia comprende anche 10 titoli Italiani a squadre tra cui spicca il titolo italiano assoluto di serie A maschile vinto nel 1982. Inoltre, la nostra storia sportiva può contare su numerosi scudetti per le vittorie nelle gare a squadre Over 35, Over 44 e Over 45.
Negli anni si sono organizzati importanti spettacoli di cabaret, rappresentazioni teatrali, sfilate di moda, cene di gala, serate danzanti e di cultura generale. Tra i nostri ospiti più famosi ricordiamo: Paolo Cevoli, Sergio Sgrilli, Paolo Migone, Giuseppe Giacobazzi e Duilio Pizzocchi, Andrea Vasumi per il cabaret; firme autorevoli del giornalismo e della narrativa ed autori eccellenti come Luca Goldoni, Magdi Allam, Antonio Caprarica, Toni Capuozzo.

Da anni si organizzano inoltre serate di beneficenza. Tra queste ricordiamo in particolare quelle in favore dell IRST (Istituto Scientifico Romagnolo per lo studio e la cura dei tumori) diretto dal Prof. Dino Amadori, nonchè quelle in favore della Croce Rossa, dell’Associazione Incontri senza Barriere e dell’ANFFAS.

Costituitasi il 19 settembre 1973 su iniziativa di 12 soci fondatori sotto forma di cooperativa, la Tennis Forlì è stata inaugurata il 19 marzo 1977 e da allora si è posta in evidenza come punto di riferimento tennistico a livello locale e nazionale.

Attualmente i soci sono 400 e con i loro famigliari raggiungono un bacino di utenza potenziale di circa 1.000 frequentatori.

Negli anni il Tennis Villa Carpena si è distinto come il più prestigioso circolo tennis della Romagna con 40 anni di storia e di vita sociale intensa, organizzando ben 17 eventi internazionali, soprattutto giovanili, tre Campionati individuali under 16 femminili, nel 2009 i Campionati assoluti di 2° categoria femminili e nel 2015 i Campionati Italiani under 14 maschili.

Hanno calcato i campi del Villa Carpena nomi prestigiosi come i giovanissimi Roger Federer, Ivan Liubicic, Ivo Karlovic e il compianto Federico Luzzi.

Roger Federer